“ Be the Change that you want to see in the world. ” ...is by Mahatma Gandhi...

6 agosto 2006

La preghiera di Bodhicitta

Beautiful Bodhicitta - Tibetan Calligraphy

“As a river to the sea,
as the sea to the clouds,
as clouds to the land,
so does Bodhicitta beautify this world.”

A praise of Bodhicitta from
“This Jewel Lamp” composed by Lama Tenzin Gyaltsen
in Varanasi, India.

L'acqua inarrestabile di Bodhicitta 
che sconfigge il demone della mente egoista.

Poiché sono deciso a trarre il massimo beneficio da tutti gli esseri, che sono superiori anche alla gemma che esaudisce i desideri, avrò sempre cura più di loro che di me stesso. 
Quando sarò con gli altri, considererò sempre me stesso come il meno importante. 
E mi prenderò cura di loro sin dal profondo del cuorecome se ognuno fosse il più elevato degli esseri. 
Osservando con attenzione il fluire della mia mente, affronterò ed eliminerò senza indugi, al suo primo apparire,la minima emozione negativa, prima che possa nuocere a meo agli altri. 
Mahakala is a protector of the Dharma, 
a wrathful manifestation of the Buddha,
practiced as a deity to over-come inner and outer obstacles 

and to transform anger into Compassion.
Quando incontro qualcuno in preda alla malvagità, che,
privo di controllo, causa danno e dolore,
avrò sempre cura di un essere così raro, come se fosse un tesoro difficile da trovarsi.
 
Quando vengo maltrattato o aspramente ingiuriato da altri,
dominati dalla gelosia, non mi vendicherò, bensì,
accettando la sconfitta, offrirò loro la vittoria.
 
Ogni qualvolta coloro a cui ho fatto del bene e in cui ho riposto fiducia e grandi speranze mi offendono e mi fanno del male,
io li vedrò come il mio santo maestro.
 
In breve, sia in questa che nel corso delle prossime vite,
offro a tutti gli esseri mie madri ogni sorta di bene
e di fonti di gioia, dopo aver segretamente preso su di me le loro sofferenze.
 
Praticando così, privo di superstizioni,
senza compiere azioni inquinate da scopi mondani,
mi libererò da ogni sofferenza,
vedendo tutti i fenomeni come illusori.
(La preghiera di Bodhicitta)