“ Be the Change that you want to see in the world. ” ...is by Mahatma Gandhi...

18 settembre 2007

3 - Manipûra Chakra





Manipûra Chakra


E’ un CHAKRA principale che collega due livelli di coscienza: la personalità inferiore radicata nella sicurezza personale e la personalità Superiore che ci apre al contatto con gli altri e alla capacità di stabilire amicizie durature.


Come sostiene Shalila S. : “ il plesso solare” rappresenta il nostro sole, centro di energia, da qui assorbiamo l’energia solare che nutrendo il nostro corpo eterico vitalizia il nostro corpo fisico.


Il Plesso solare è collegato da una parte al sistema digestivo e all’assimilazione fisica dei nutrienti e dall’altra al sistema digestivo ed assimilativo della mente in relazione ai pensieri, alle percezioni necessarie per la costruzione e organizzazioni delle coscienze e delle esperienze materiali. Solo quando saranno integrate con le qualità del CHAKRA del cuore e del terzo occhio, tale esperienze diverranno anche veramente spirituali.


Questo CHAKRA determina la nostra identità sociale attraverso lo sviluppo della personalità a cui conferisce la forza di combattere ed affermarsi trovando il compromesso migliore con le convezioni sociali. Salute e felicità dipendono dal suo buon sviluppo. E’ il centro della volontà personale che nasce da una forza istintuale necessaria per combattere paure e insicurezze portate dai CHAKRA inferiori.


E’ l’energia che ci dà la forza per sviluppare tutto il nostro potenziale mentale. Quando la conoscenza è usata però ai fini del potere e della prevaricazione questa energia può avere effetti altamente distruttivi.


E’ situato nel canale del Sushumna all'altezza dell'ombelico, circa 4 dita più su. Parte fisica associata: il Plesso Solare e il Pancreas, domina fegato, stomaco il pancreas secerne l'insulina e i succhi per la digestione. 


Da questo chakra partono 10 Nadi. Forma Simbolica: il triangolo. Animale simbolico: L'ARIETE. Divinità: RUDRA E LAKINI. Poteri che si ottengono dall'apertura di questo Chakra: Dominio sull'elemento fuoco, si vincono tutte le malattie, bilocazione o sdoppiamento e telepatia.


SCHEDA RIASSUNTIVA
  • NOME SANCRITO: MANIPURA “ GEMMA SPLENDENTE”
  • COLLOCAZIONE: E’ situato 4 dita sopra l’ombellico in corrispondenza al plesso solare.
  • ELEMENTO ASSOCIATO: Fuoco ( luce, colore, energia, attività, purificazione)
  • SENSO: Vista
  • SIMBOLO: Loto a dieci petali
  • COLORE: Colore giallo dorato. Simboleggia il sole, la luce, la mietitura, mercurio, la conoscenza acquisita, la volontà, la soddisfazione, l’intelligenza, la paura, l’ansietà, il pianto, la confusione. Il giallo luminoso e solare rinforza i nostri pensieri, il sistema nervoso. Allevia il senso di affaticamento interiore dando gioia e rilassamento.
  • IDENTITA’: Dell’Io
  • DIRITTO: Agire
  • DEMONE: Vergogna
  • MANTRA: Ram
  • CIBI: Gli amidi, le farine integrali e gli zuccheri semplici.
  • GHIANDOLE ASSOCIATE: Pancreas
E' una grande ghiandola situata nella parte posteriore della cavità addominale, dietro lo stomaco, tra il duodeno e la milza. Come ghiandola endocrina produce alcuni ormoni che entrano direttamente nella circolazione sanguigna: l'insulina e il glucagone, indispensabili per metabolizzare e sfruttare le proprietà nutritive dei carboidrati e degli zuccheri. Il pancreas ha anche funzioni digestive in quanto gli enzimi pancreatici riducono l'acidità dello stomaco e facilitano l'assorbimento intestinale.
  • PARTI DEL CORPO COLLEGATE: Addome superiore, sistema digestivo, stomaco, fegato, milza, cistifellea, sistema nervoso autonomo (plesso solare). 
  • DISFUNZIONI: Ulcera gastrica, bruciori di stomaco, disturbi della digestione, disturbi del fegato e pancreas, colecisti, diabete, ipoglicemia, problemi agli occhi.
  • DISTURBI PSICOLOGICI : Abuso di potere, isteria, masochismo, bassa autostima, timidezza, rabbia, scoppi d’ira.
  • QUANDO E’ IN ECCESSO: Facilità ad arrabbiarsi, intolleranza. Personalità giudicante, arrogante, esigente. Senso maniacale di onnipotenza e superiorità. Blocco delle emozioni o esplosioni emotive intense. Impegno maniacale nel lavoro, ostinazione, ambizioni sfrenate. Atteggiamento iperattivo.
  • QUANDO E’ BLOCCATO: Depressione, avvilimento, tendenza a vedere ostacoli ovunque. Repressioni delle emozioni. Perdita di forza e spontaneità. Paura di star soli, continuo bisogno di rassicurazioni. Tendenza a conformarsi alle opinioni altrui.
  • CAUSE DI DISEQUILIBRIO: Mancanza durante l’infanzia e adolescenza di un contesto affettivo accettante. Educazione autoritaria (genitori, scuola, gruppo). Esperienze di forte instabilità. Educazione volta a dominare tutto con la volontà. Ambiente sentito come pericoloso e punitivo. Responsabilità inadatte all’età (bambini genitorializzati).

Sintomi e simbologia


Luogo della luce, dell’energia solare, della combustione, della trasformazione della materia in energia. Metabolismo, regno dell’azione, dell’affermazione della volontà, del potere che nasce da dentro. Qui ci innalziamo al di sopra della polarità per contemplare un terzo punto dentro di noi, il vertice del triangolo, la contemplazione, la capacità di trasformare qualunque evento in energia vitale, in forza e saggezza. Questo è il vero Potere


Possiamo dire che attraverso il pancreas, ma lo stesso vale per lo stomaco e il fegato, il mondo extraindividuale viene distrutto nella sua forma per essere interpretato (digestione) e compreso (assimilazione). Inoltre l'energia degli zuccheri e dei carboidrati viene resa disponibile, trasformata in forza individuale, in carburante per il veicolo della coscienza e dell'anima che è il corpo.


Il pancreas si deteriora quando si abusa di alcool e di cibo e di solito il rimedio è sempre una dieta ferrea. La relazione con il mondo va gestita con modestia e moderazione, è dannoso introdurre o desiderare più energia di quella che ci serve: avidità e cupidigia, come tutti gli eccessi, alterano il delicato equilibrio tra microcosmo e macrocosmo e la malattia ancora una volta ci riporta alla verità della pazienza, della costanza, della fiducia e della virtù.


Il funzionamento disarmonico di questo chakra genererà il desiderio sfrenato di potere, di manipolazione, per poter stravolgere la realtà sempre e comunque a proprio favore; tendenzialmente si potrà notare un atteggiamento iperattivo, il quale viene messo in atto per nascondere il senso di inadeguatezza e vuoto che è causato dalla impotenza a gestire le situazioni di potere assoluto che si pretenderebbe di esercitare.


La serenità interiore sarà fortemente compromessa e, ovviamente, sarà primaria la soddisfazione del benessere materiale, sia pure a discapito di qualunque sentimento piacevole, giungendo addirittura a ritenerli indesiderabili e fastidiosi.


Il soggetto che soffre di uno scompenso del terzo chakra è portato a perdere il controllo delle proprie emozioni e a sviluppare un atteggiamento fortemente aggressivo, necessario per non permettere agli altri di mettere a nudo la propria pochezza interiore, fatto questo che smaschererebbe i giochi di potere di cui questo soggetto vive, creando una situazione di paralisi energetica che si esprimerebbe come impotenza disperata e disperante; un esempio di questo soggetto sconfitto, può essere data dall'immagine di quelle persone in genere di mezza età, ma sempre più spesso anche giovani, che trascorrono il proprio tempo in attività annichilenti e distruttive, quali il bere, fare uso di droghe più o meno riconosciute come tali e che in genere hanno in famiglia un atteggiamento fortemente aggressivo e prevaricatore.


A questi fatti fa seguito una situazione fortemente depressiva. In questo caso il soggetto avrà come obiettivo primario l'essere accettato è benvoluto dagli altri e per raggiungere questo scopo negherà se stesso per conformarsi al modo di pensare delle persone a cui desidera piacere, soffocando e negando completamente i propri desideri ed emozioni; ciò nonostante, anzi, proprio a causa di questo atteggiamento frustrante, aumenteranno le prepotenze e le angherie verso i membri della propria famiglia.