“ Be the Change that you want to see in the world. ” ...is by Mahatma Gandhi...

7 gennaio 2009

. Atisha Meditation

.
Lama Atisha

Lama Atisha (982 - 1054) nacque come principe nel Bengala, in India orientale. Divenne il più colto studioso del Monastero Nalanda, in India, la più grande Università di filosofia buddhista dell'epoca.





A causa della sua grande compassione verso il popolo tibetano, Lama Atisha si recò in Tibet nel 1042 per rinnovare il buddhismo trasmettendo un lignaggio ininterrotto di insegnamenti del Buddha al popolo tibetano.


Egli contemplò le tre ruote del Dharma in un ordine logico, delineandole con disposizione lineare e graduale. Ciò le rese pertanto comprensibili e praticabili da chiunque desideri seguire il percorso del Buddha, indipendentemente dal proprio livello di sviluppo.


Il Grande Maestro indiano Atisha oltre al magistero proprio del Buddha, portò con sé in Tibet le ancora viventi tradizioni orali inerenti gli insegnamenti dei suoi stessi eminenti Maestri spirituali di ininterrotti lignaggi riguardanti sia il metodo che la sapienza, tramandati attraverso Asangha, Nagarjuna e molti altri grandi eruditi indiani.


L'Alchimia di Atisha


Atisha è un maestro raro; raro perché ricevette l’insegnamento di tre maestri illuminati. Non era mai accaduto prima, né si è più ripetuto. Essere discepolo di tre maestri illuminati è semplicemente incredibile, perché un maestro illuminato è sufficiente. Ma questa storia — che ebbe tre maestri il luminati — ha anche un significato metaforico. Sebbene sia vera, cioè sia un fatto storico.


Il primo dei tre maestri con cui Atisha restò per molti anni fu Dharmakirti, un grande mistico buddhista. Questi gli insegnò la non-mente, gli insegnò il vuoto, gli insegnò come avere una mente priva di pensieri, gli insegnò come distaccarsi da qualsiasi contenuto della mente ed essere privo di contenuto. Il secondo maestro fu Dharmarakshita, un altro mistico buddhista. Questi gli insegnò l’amore, la compassione. E il terzo maestro fu Yogin Maitreya, un altro mistico buddhista. Questi gli insegnò l’arte di accogliere le sofferenze al trui e assorbirle nel proprio cuore: l’amore all’opera.


Poiché aveva imparato da tre maestri illuminati, egli viene chiamato Atisha, colui che è Tre Volte Grande. Nacque in India, ma nel momento in cui il suo amore divenne attivo, cominciò a spostarsi verso il Tibet, come vi fosse attirato da una calamita potentissima.


Sull’Himalaya si realizzò; non tornò mai in India. Si trasferì in Tibet, il suo amore si riversò in Tibet. Trasformò l’intera qualità della consapevolezza tibetana. Sapeva fare miracoli; qualsiasi cosa toccasse, veniva trasformata in Oro. Era uno dei più grandi alchimisti che il mondo abbia mai conosciuto.»



Queste le istruzioni di Atisha per la meditazione di trasformazione alchemica attraverso il respiro:
.
Atisha's Direction for Meditation
"And the method is, when you breathe in - listen carefully, it is one of the greatest methods - when you breathe in, think that you are breathing in all the miseries of all the people in the world. All the darkness, all the negativity, all the hell that exists anywhere, you are breathing it in. And let it be absorbed in your heart.
You may have read or heard about some other methods. They say just the opposite - they don't know what they are saying. They say, "When you breathe out, throw out all your misery and negativity; and when you breathe in, breathe in joy, positivity, happiness, cheerfulness.
"Atisha's method is just the opposite: when you breathe in, breathe in all the misery and suffering of all the beings of the world - past, present and future. And when you breathe out, breathe out all the joy that you have, all the blissfulness that you have, all the benediction that you have.
Breathe out, pour yourself into existence.
This is the method of compassion: drink in all the suffering and pour out all the blessings.And you will be surprised if you do it. The moment you take all the sufferings of the world inside you, they are no longer sufferings. The heart immediately transforms the energy.
The heart is a transforming force: drink in misery, and it is transformed into blissfulness... then pour it out.Once you have learned that your heart can do this magic, this miracle, you would like to do it again and again. Try it. It is one of the most practical methods - simple, and it brings immediate results.
Do it today, and see.
That is one of the approaches of Buddha and all his disciples. Atisha is one of his disciples, in the same tradition, in the same line. Buddha says again and again to his disciples, "IHI PASSIKO: come and see!"
They are very scientific people. Buddhism is the most scientific religion on the earth; hence, Buddhism is gaining more and more ground in the world every day. As the world becomes more intelligent, Buddha will become more and more important. It is bound to be so.

As more and more people come to know about science, Buddha will have great appeal, because he will convince the scientific mind - because he says, "Whatsoever I am saying can be practiced.
"And I don't say to you, "Believe it," I say, "Experiment with it, experience it, and only then if you feel it yourself, trust it. Otherwise there is no need to believe." Try this beautiful method of compassion: take in all the misery and pour out all the joy.
Source: " The Book of Wisdom " - Osho
.