“ Be the Change that you want to see in the world. ” ...is by Mahatma Gandhi...

6 marzo 2010

Robert Gupta: la musica è medicina

Robert Gupta, violinista della Philarmonic Orchestra di Los Angeles, parla di una lezione che una volta impartì ad un brillante musicista affetto da schizofrenia -- e di cosa apprese. In seguito, richiamato sul palcoscenico, Gupta suona la sua personale trascrizione del preludio tratto dalla suite per violoncello No. 1 di Bach.
Robert Gupta: la musica è medicina, la musica è benessere
Un giorno, il cronista del Los Angeles Times Steve Lopez stava passeggiando per le strade del centro di Los Angeles quando sentì una musica bellissima. Essa proveniva da un uomo, un uomo afro-americano, affascinante, con i tratti marcati, senza dimora, che suonava un violino che aveva solamente due corde.

Sto raccontando una storia che molti di voi conoscono, perché gli articoli di Steve servirono da base per la cstesura di un libro, che, in seguito, venne adattato al grande schermo, con Robert Downey Jr che interpretava la parte di Steve Lopez,e Jamie Foxx nella parte di Nathaniel Anthony Ayers, il contrabbassista formatosi alla Juilliard la cui promettente carriera fu interrotta a causa della schizofrenia paranoide della quale era tragicamente affetto. Nathaniel lasciò la Juilliard, ebbe un terribile esaurimento nervoso, e 30 anni più tardi viveva come un senza tetto per le strade di Skid Row nel centro di Los Angeles. Invito tutti voi a leggere il libro di Steve oppure a guardare il filmper capire non solo il bellissimo legame che si creò tra questi due uomini, ma anche come la musica aiutò questo legame a formarsi, e fondamentalmente contribuì fortemente, se mi perdonate l'espressione, a togliere Nathaniel dalla strada.