“ Be the Change that you want to see in the world. ” ...is by Mahatma Gandhi...

5 novembre 2010

Helianthus tuberosus

Topinambur - Helianthus tuberosus L.



Famiglia: Compositae
Specie: Helianthus tuberosus L.

Altri nomi comuni: Tartufo di canna o Patata del Canada. 
Francese: Topinambur; Inglese: Jerusalem Artichoke; Spagnolo: Tupinambo; Tedesco: Erbirne.

Origine e diffusione


Il Topinambur è una pianta perenne di origine americana, appartenente alla Famiglia delle Compositae.I tuberi sono meno nutritivi di quelli della patata e si conservano male una volta estratti da terra (contengono inulina anziché amido).

Caratteri botanici


Presenta un apparato radicale formato da radici ramificate provviste di rizomi tuberiferi. I tuberi hanno una forma molto irregolare. Lo stelo è eretto e lungo, pubescente; i fiori sono gialli e riuniti in un capolino terminale. Il frutto è un achenio.

Esigenze ambientali


Il Topinambur resiste al freddo e al caldo ma preferisce climi temperato-caldi; si adatta ad ogni tipo di terreno, sia sciolto e arido che compatto e umido. E' una pianta rustica e invadente: perciò conviene coltivarla fuori rotazione oppure prima di una coltura sarchiata, anche se è essa stessa una pianta da rinnovo.

Tecnica colturale


La tecnica colturale è simile a quella della patata. Il piantamento dei tuberi si esegue a righe (distanti 50-60 cm), pochi centimetri sotto il livello del terreno. In seguito è sufficiente una normale rincalzatura poiché la pianta assume uno sviluppo assai rigoglioso e soffoca facilmente le erbe infestanti.

Raccolta e produzione


La raccolta dei tuberi si fa quando gli steli sono ormai secchi. La produzione si aggira intorno ai 200-250 quintali ad ettaro. Come già detto, i tuberi di Topinambur sono meno nutritivi di quelli di patata. Oltre all'alimentazione umana, possono venire utilizzati per il bestiame e l'industria. Anche gli steli e le foglie della pianta forniscono foraggio. 
Come pianta foraggera il topinambur dà diversi tagli all'anno e può durare più anni: basta non raccogliere tutti i tuberi, ma lasciarne una piccola parte nel terreno, per garantire la perpetuazione della coltura. Nella coltura da foraggio la semina deve essere più fitta (a 20-25 cm). Il foraggio verde per ettaro può superare i 500 quintali.

Proprietà nutrizionali



Grazie al contenuto di inulina è una pianta molto adatta ed indicata nella dieta di persone diabetiche in quanto l'inulina funziona come riserva di carboidrati (in sostituzione all'amido) indipendentemente dall'insulina. L'inulina è costituita da una catena di molecole di fruttosio terminanti con glucosio. A seconda della stagione della raccolta la lunghezza delle molecole di inulina varia e quindi la loro solubilità. 
Il Topinambur passa per lo stomaco ed il primo tratto dell'intestino senza venire digerito, solamente nell'ultimo tratto dell'intestino sono presenti dei bifidobatteri e dei lattobacilli in grado di rompere le lunghe molecole dell'Helianthus tuberosus il cui carattere fibroso ha un effetto molto positivo sulla flora batterica. 
Il tubero inoltre è ricco di sali minerali ed in particolare potassiomagnesio,fosforo e ferro come pure di selenio e zinco. Il topinambur è da sempre famoso per ridurre il colesterolo e per stabilizzare la concentrazione dello zucchero nel sangue e dell'acido urico.
Ricette







Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae
Taxon name: Helianthus tuberosus - Family: Asteraceae